“A Natale regala un SMS”


 

Era il 3 dicembre 1992 quando l’ingegnere Vodafone Neil Papworth inviò il primo SMS della storia. “Merry Christmas“: un semplicissimo augurio che, ventinove anni dopo, si è trasformato in reperto archeologico ed è stato venduto sotto forma di NFT per una cifra pari a 107.000 euro, da devolvere in beneficienza a sostegno dell’UNHCR (Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati).

L’asta benefica si è tenuta il 21 dicembre 2021 da Aguttes, casa d’aste indipendente francese. In futuro verrà battuta anche la risposta? Noi non abbiamo dubbi su quella che potrebbe essere la forma del messaggio!

Clicca qui per approfondire la notizia > https://bit.ly/3puSnVi


Scopri le altre vignette della serie Art & Humor disegnate da Enrico Ledda per ZìrArtmag

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *