the vulva gallery

The Vulva Gallery | Un progetto illustrato per celebrare la bellezza della diversità


Storie personali e ritratti illustrati, consigli utili e una sezione interamente dedicata all’anatomia: The Vulva Gallery è un progetto di sensibilizzazione alla conoscenza degli organi genitali femminili nel loro aspetto e nelle loro funzioni ideato dall’illustratrice Hilde Atalanta che, a partire dal 2016, ha inaugurato una piattaforma educativa e coinvolto una community che oggi conta oltre mezzo milione di follower a livello globale.



 

L’obiettivo di Hilde Atalanta – illustratrice con base ad Amsterdam che lavora sui temi legati alla diversità e all’inclusività, all’identità di genere, alle relazioni e alla sessualità – è quello di scardinare gli stereotipi radicati nella società odierna offrendo un supporto attivo alle donne affinché possano scoprire il proprio corpo in maniera consapevole, senza vergogna o tabù di sorta.

 

La bellezza della diversità

Non esiste una vulva “perfetta” o “normale”, così come non ne esistono due uguali tra loro. Eppure, come afferma anche la stessa illustratrice sul sito ufficiale del progetto, sono sempre più numerose le giovanissime che pensano di ricorrere alla chirurgia estetica perché si sentono diverse, inadeguate, lontane dai canoni standard che compaiono su riviste, industria pornografica e libri di biologia.



Nessuna donna dovrebbe provare vergogna nei confronti della propria vagina, né dovrebbe esitare nel domandare spiegazioni sul suo stato di salute o sui piaceri del sesso. La verità è che si tratta di un argomento di cui si parla sempre troppo poco e le ragazze si ritrovano nel bel mezzo dell’adolescenza a fare i conti con innumerevoli tabù e con una visione distorta del corpo, basata su ideali di bellezza costruiti a tavolino.

«Tutte le vulve sono uniche, proprio come le nostre mani, nasi e occhi» – afferma Hilde Atalanta – «Mostrando la diversità e parlando apertamente delle nostre esperienze e insicurezze possiamo cambiare il modo in cui guardiamo i nostri corpi – e quelli degli altri».

 

Un progetto che unisce illustrazione e informazione

I ritratti ad acquerello realizzati da Hilde Atalanta celebrano la vulva nelle sue infinite forme, nei suoi colori e nelle sue caratteristiche peculiari andando a comporre un vero e proprio atlante illustrato in continua crescita sui social e stampato nel volume A celebration of vulva diversity, autopubblicato dall’artista nel 2019.

Quello che passa da The Vulva Gallery è un messaggio positivo, un invito ad apprezzare la bellezza della diversità e uno stimolo sempre nuovo per l’approfondimento di numerosi temi legati al corpo, alla salute e all’educazione sessuale.

La piattaforma si dimostra di facile navigazione e comprende una raccolta di storie personali, una nutrita sezione dedicata all’anatomia degli organi femminili e alle loro funzioni, link esterni che forniscono risposte a quesiti molto comuni – come ad esempio quelli sui peli pubici, sulla salute della vagina e sulle differenze tra gli assorbenti –  e a domande a più ampio respiro su sesso, genere e identità di genere.

Oltre a The Vulva Gallery, Hilde Atalanta è autrice di You’re Welcome Club, un secondo progetto illustrato che affronta il tema della diversità tra esseri umani mettendo in discussione gli stereotipi e i luoghi comuni legati ai concetti di mascolinità e femminilità.



Per ulteriori informazioni visita il sito del progetto e i canali Instagram di Hilde Atalanta.

Leggi gli altri MTA

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *