Massiel Leza

“Eros(o), fotografia digitale a lunga esposizione, 2020″

massiel leza

Eros(o)

Cerco di evidenziare il lavoro di erosione che faccio partendo dai video, dove attraverso la fotografia di lunga esposizione, scavo la superficie dell’immagine grattando via ogni appartenenza al suo universo per lasciarne solo una traccia, una sorta di essenza epidermica, fatta di texture e colori, che non tradisce l’erotismo di partenza ma lo reinventa, lo rilegge attraverso un percorso di astrazione”.

BIO

Massiel Leza nasce  a Madrid, Spagna, ma cresce circondata dal realismo magico in Colombia. Dopo una Laurea in Giurisprudenza, Studia Arti Plastiche (Pittura e Fotografia) presso la Facoltà di Arte ASAB dell’Università Distrittale “Francisco José de la Cáldas” a Bogotá, Colombia. Prosegue i suoi studi al DAMS  attraverso il programma Erasmus dell’Alma Mater Studiorum UNIBO e attualmente frequenta il biennio specialistico in Pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Bologna.

La sua poetica artistica cerca, attraverso il transito o il movimento, di affrontare temi come l’identità sociale e di genere alle quali siamo sottoposti tutti. Nell’opera la barriera del corpo viene sconfitta dalla capacità che hanno la pittura, la fotografia, e i suo disegni digitali, di oltrepassare i contorni, attraverso il movimento e la non definizione, togliendo l’idea di una immagine fissa e donando a qualcosa di bidimensionale un’altra dimensione, un continuo cambio fatto di movimento”.

¸Per ulteriori informazioni visita il sito dell’artista, attiva anche su Instagram come  @massielleza.

Scopri altri artisti su ZìrArtmag

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *