Marco Piras

“Untangled”

marco piras

“Questo che presento è Untangled, un esperimento che combina l’atto performativo con la fotografia, il movimento con il filo per rappresentare il percorso e l’intrappolamento dato dal movimento stesso, come per indicare l’impossibilità e il relativo soffocamento dell’anima. E poi svelare le trame, tra gli obiettivi e le insidie della vita che spesso ci bloccano, ci incatenano, ci soffocano e ci limitano al punto da lasciarci immobilizzati. Un chiaro riferimento alla vita quotidiana in una società che porta all’estremo”.

BIO

Marco Piras, classe ’94, è nato e cresciuto nella costa nord della Sardegna, nella cittadina di Porto Torres.

“A 12 anni incrocio la prima esperienza fotografica, all’interno di una camera oscura che col passare del tempo mi segna e mi porta alla ricerca del medium fotografico; inizialmente per sola curiosità fino all’immedesimazione della personalità attraverso il mezzo fotografico. Laureato presso il DAMS di Bologna nei corsi di Cinematografia ed Arti Figurative. Da sempre lavoro con il digitale ed ora ho coronato il sogno di tornare anche ai procedimenti della camera oscura.

Fotografo per necessità, necessità di ricerca e di espressione, autoanalisi e comunicazione. Da sempre la fotocamera mi accompagna in questi processi aiutandomi a vedere sempre da un altro punto di vista, passando dall’insieme al dettaglio, dalla realtà all’immaginazione. Ultimamente sto esplorando nuove discipline e cerco di unirle sotto la fotografia, così cerco di creare performance che possano in un qualche modo essere unite con il processo fotografico, oltre che indagare il movimento, il concetto e il corpo come mezzi di rappresentazione. Da circa due anni ho concentrato la mia ricerca sul corpo e sull’individuo, ricerca che mi porta a ricercare le potenzialità comunicative dei corpi e che mi porta a instaurare un rapporto di reciproca e salda fiducia con chi decide di intraprendere questo percorso con me”.

Per ulteriori informazioni visita il sito dell’artista, attivo anche su Instagram come @marcopirasphoto.

Scopri altri artisti su ZìrArtmag

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *