Rossana Battisti | Roxybeat

“Autoritratto, Le fasi del so(n)no 3”

“La mia vera vita è invisibile, nascosta nell’involucro di carne e sangue. Ciò che fotografo è un’apparizione effimera che appassisce e muore, ma non ho mai dubitato che qualcosa viva e duri oltre questo eterno fluire.

Le esperienze interiori, i turbamenti, i moti dell’anima e dell’inconscio sono alla base delle mie fotografie e dei miei autoritratti, le sole vicende della vita che vale la pena tenere in considerazione per potersi comprendere.

Tutto ciò che si trova nel profondo dell’inconscio tende a gonfiarsi per venire a galla e quindi manifestarsi, anche grazie ai sogni. La mente è potente e meravigliosa e i sogni ne sono l’espressione più misteriosa e perfetta, la loro forza risiede nell’essere portatori di un sapere profondo, illuminante, capace di trasmettere saggezza ed energia”.

BIO

Rossana Battisti nasce a Terni nel 1978 e dopo aver trascorso gli anni dell’infanzia a Perugia si trasferisce con la famiglia a Bergamo. La sua è una fotografia crepuscolare che si aggira nel silenzio dei parchi, tra statue e odore di pioggia, utilizzando oggetti effimeri e simbolici che evocano una malinconia attiva.

Le sperimentazioni fotografiche intime e concettuali, gli autoritratti, il viaggio come riflessione sulla vita, il nomadismo identitario, l’autobiografia, il simbolismo, la poesia e la natura sono alcuni degli elementi che compongono i suoi lavori.  Nel mondo della fotografia è Roxy Beat.

Per ulteriori informazioni visita il profilo dell’artista, attiva su Instagram come @roxybeatphoto.

Scopri altri artisti su ZìrArtmag

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *