le corbuffet curiosità

Le Corbuffet | Le ricette a regola d’arte di Esther Choi

If the work of a salad is to trandlate the sensations of the natural world to your plate, this dish is an attempt to offer an exeperience that is nothing short of the overwhelming complexity and contradiction that has come to characterize the verdant terrain of Kahlo’s cosmos – mysterious, elusive, and soulful | Esther Choi

 

Scritto ed elaborato da Esther Choi, Le Corbuffet: Edible Art and Design Classics è un ricettario concettuale, creato per stare fuori dagli schemi del classico libro di cucina, in cui protagonista indiscussa è la connessione fra arte e cibo.

Edito da Prestel e disponibile dal primo ottobre 2019, questo ricettario si presenta già come un libro che fa gola un po’ a tutti! Unico nel suo genere, contiene 60 ricette, o action scripts, ispirate ad artisti, architetti e alle loro opere. L’idea del progetto è nata nel 2014, quando l’artista, Esther Choi, si imbatte nel menù realizzato da László Moholy-Nagy nel 1937, in occasione di una cena data in omaggio a Walter Gropius, architetto e fondatore del Bauhaus.
In seguito a questo evento, l’artista decide di dare inizio alle cosiddette “Le Corbuffets”, una serie di cene organizzate dal 2015 al 2017, ospitate nel suo appartamento a Brooklyn e riservate solo ad alcuni amici. In queste cene, la Choi si cimentava nella preparazione di piatti ispirati dai giochi di parole sui nomi di artisti e designer famosi.

Quello che potrebbe definirsi un esperimento sociale si è trasformato nel ricettario in cui trovare ispirazioni per un pasto completo: iniziando dagli snacks, come i John McCrackers, o con un bel Frei Otto Frittata, poi a pranzo un Robert Rauschenburger con contorno di Frida Kale-o Salad e per dessert Fischili e Weisscream. Così, Frida Kahlo diventa una salutare Frida Kale-o Salad, presentata seguendo le connessioni che legano una normalissima ricetta al mondo di un grande artista.


le corbuffet
© Esther Choi, Frida Kale-o Salad – Courtesy of the artist

 

Ad ogni nome e presentazione stravagante corrisponde un’immagine altrettanto creativa. Fotografie in cui il cibo si fa scultura, scattate dalla Choi stessa, che celebrano il libro come “un’opera d’arte concettuale sotto forma di ricettario”. L’intento di Esther Choi non è tanto quello di creare un libro di ricette con istruzioni da seguire alla lettera ma, uno stimolo all’improvvisazione, a riscrivere le ricette per creare ogni volta un nuovo piatto a regola d’arte.


le corbuffet
© Esther Choi, Lella and Massimo Vignelli Pignoli Cookies – Courtesy of the artist

 

Acquista il libro sul sito di Prestel! Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale dell’artista, attiva anche su Instagram come @esthermchoi.

Leggi le altre curiosità

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *