nico mingozzi

Top #3 of the week | ZìrArtmag

Noi scrittori e artisti lavoriamo nelle tenebre, e come ciechi soppesiamo l’oscurità | José Saramago

 

Il lato oscuro dell’Io e l’ambigua essenza dell’invisibile sono i fili che tengono unite le opere selezionate per la Top #3 di questa settimana. Per il consueto appuntamento del giovedì la nostra redazione ha scelto tre opere di tre artisti diversi, tutti attivi su Instagram.

Nico Mingozzi, classe 1976, lavora su vecchie foto d’epoca indagando l’universo psicologico degli effigiati e agendo direttamente sulla carta fotografica, facendo uso di numerose tecniche per restituire all’osservatore macabre storie, celate dietro le immobili espressioni del ritratto d’epoca.

I corpi dipinti da Julia Soboleva sono evanescenti, verosimili, a tratti surreali e inquietanti per forma e contesto. Realismo e surrealismo si alternano nelle opere di Ben Ashton, i cui volti sembrano smaterializzarsi, trascinati via dal vento.

Scopri la classifica di ZìrArtmag per rimanere aggiornato sulle nuove tendenze dell’arte e per conoscere artisti provenienti da tutto il mondo.

PS: Se sei un artista e vorresti candidarti per le prossime Top #3 of the week ricorda di utilizzare l’hashtag #zirartmag sotto i tuoi post!


@nmingozzi

 


@juliasobolevaillustration

 


@benashtonart

 


Scopri le altre Top #3 di ZìrArtmag

Seguici anche su: Facebook e Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap